Termini e condizioni

Termini e condizioni

Il tesserato si impegna a corrispondere per intero la quota d’adesione stabilita nel contratto anche nel caso in cui dovesse rimanere assente e interrompere temporaneamente la frequentazione per qualsiasi motivo non dipendente dal centro sportivo, senza poter addurre alcuna giustificazione che ne esenti il pagamento o comporti richieste di rimborsi. Il centro potrà a suo insindacabile giudizio concedere eccezionalmente recuperi in caso di assenza forzata. La quota d’iscrizione non è restituibile in nessun caso, né per intero, né per frazioni.

Il centro sportivo riserva a se il diritto di risolvere unilateralmente il rapporto con il tesserato escludendolo senza preavviso dalla prosecuzione dell’attività sportiva. Il centro sportivo avrà solo l’obbligo di comunicazione scritta senza necessità di motivazione.

I minorenni dovranno presentarsi per attivare il loro abbonamento accompagnati da un genitore, in caso contrario non sarà possibile attivare il loro abbonamento.

Il centro sportivo non gestisce servizio di custodia di beni o valori e pertanto non risponde della sottrazione, perdita o deterioramento di qualsiasi oggetto portato dai clienti nei locali del centro neppure se custodito nell’apposito armadietto.

Per l’accesso e la frequenza alle attività ed ai servizi è indispensabile il benestare medico. La visita medica, effettuata nei locali interni del centro o al di fuori di esso, non implica l’assunzione di alcuna responsabilità da parte del centro. Il tesserato frequentante deve rispettare indicazioni tecniche dategli all’atto della visita medica preventiva e riportate poi nel suo programma personale di attività fisica; per questo deve rivolgersi al personale tecnico di assistenza per essere correttamente seguito nel suo programma personale e nel corso.

Il centro sportivo è coperto da assicurazione per la responsabilità civile. Tale assicurazione copre esclusivamente gli eventuali danni a cose o persone causati direttamente per colpa del Centro sportivo.

Con tali condizioni il tesserato approva espressamente il “regolamento” impegnandosi a rispettarlo e prendendo atto che una sua mancata osservazione può comportare il diritto per il centro sportivo di recedere il contratto dietro comunicazione scritta motivata e senza alcun onere di risarcimento o rimborso della quota:

– È obbligatorio per accedere alla palestra, vestiario adeguato (tuta da ginnastica, scarpe sportive)

– È obbligatorio lasciare libero l’armadietto e le cassettiere dopo l’uso, in caso contrario la direzione sarà costretta a tagliare il lucchetto:

– È assolutamente vietato fumare nei locali del centro sportivo;

Il centro sportivo ha ampia facoltà di modificare a suo piacimento le strutture o le suddivisioni interni oltre che sostituire le attrezzature e i macchinari usati nei diversi settori per ottenere un costante adeguamento del centro sportivo stesso ai suoi fini istituzionali ed alla generale evoluzione tecnologica. Il consiglio direttivo può inoltre modificare liberamente gli orari di apertura o di chiusura dei centri, spostare gli orari dei corsi e ridurre le ore dedicate a ciascun corso senza alcun onore verso il tesserato.

Per motivi di forza maggiore e non dipendenti dalle volontà del centro, lo stesso può trasferire l’attività e/o cessarla senza restituzione per intero o in parte della quota versata dal tesserato al centro sportivo.

Informativa ai sensi dell’art. 13 decreto legislativo n°196 del 2003:

– Il trattamento dei dati ha per finalità l’iscrizione alla nostra associazione/società;

– il trattamento sarà effettuato con strumenti automatizzati o manuali;

– il conferimento dei dati è necessario per proseguire le finalità summenzionate;

– i dati che non saranno diffusi; potranno solo essere comunicati ai professionisti e alle aziende che, per nostro conto svolgono le attività di gestione contabile e fiscale a società terze per l’esecuzione delle attività su indicate e a soggetti cui facoltà di accedere ai dati sia riconosciuta da disposizioni di legge e/o di norma secondaria: gli incaricati, che si occupano della gestione delle domande di iscrizione potranno venire a conoscenza dei suoi dati personali per le finalità summenzionate.

Potrà inoltre esercitare i diritti contemplati dall’art 7 del decreto legislativo 196/03, tra cui quello di ottenere dal titolare o dal responsabile la conferma dell’esistenza o meno dei propri dati personali e di consentirgliene, nel caso, la messa a disposizione. Potrà chiedere di aver conoscenza dell’origine dei dati nonché della logica e delle finalità del trattamento, di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge nonché l’aggiornamento, la rettifica, l’integrazione dei dati stessi, di opporsi, per motivi legittimi al trattamento.